L’Istituto internazionale dei Diritti del Bambino (IDE) conduce delle attività di sensibilizzazione al grande pubblico e soprattutto ai professionisti dell’infanzia, sull’esistenza, il contenuto e le esigenze dei diritti del bambino, come definiti dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del bambino (CDE), i suoi tre protocolli addizionali e gli altri trattati e documenti internazionali pertinenti (es. ODE, OMS, UNESCO, UNHCR). Obiettivo: creare una “cultura dei diritti del bambino”.

In quest’ambito, l’IDE organizza coi suoi partner dei simposi di sensibilizzazione come il Seminario internazionale di Sion, la Giornata commemorativa dei diritti del bambino del 20 novembre, il Colloquio di maggio e svariate conferenze.

L’Istituto è particolarmente attivo su un certo numero di temi principali come le mutilazioni genitali femminili, i bambini in conflitto ed in contatto con la legge o ancora i bambini nello sport.

Nel 2011, è stato lanciato il Premio IDE-RTS per i diritti del bambino in collaborazione con la Radio-Televisione Svizzera, per fare dei bambini stessi uno strumento di questa sensibilizzazione, appoggiandosi sul loro diritto alla partecipazione (art. 12 CDE).

Materiale didattico