La maggior parte delle attualità non vengono tradotte in italiano ma possono essere lette in francese, inglese o tedesco.

Le Notizie dell’IDE n° 36 riassumono le attività dell’Istituto dal mese di dicembre 2016! Buona lettura!

Jean Zermatten sottolinea l’importanza delle nuove Linee direttrici relative ai bambini in contatto con la giustizia dell’AIMJF. Editoriale.

La formazione professionale: crisalide tra allievo e professionista. Gli apprendisti adolescenti in Svizzera e il rischio latente di maltrattamento. Editoriale di Mara Menghetti e Arianna Isolini.

Quando lottare contro il maltrattamento dei bambini in istituzione passa per il trattamento positivo dei professionisti. Editoriale di Sophie Rohrbach e Joëlle Luisier.

Negli anni 90, la tele-realtà è nata. I produttori hanno rapidamente capito che questo tipo di programma poteva attirare il giovane pubblico dei 10-16 anni. Editorial di Garance Rothenbühler e Linda Asamoah.

La Rete svizzera dei diritti del fanciullo, di cui fa parte l’IDE, pubblica il bilancio 2016 dell’applicazione delle raccomandazioni del Comitato ONU per i diritti del fanciullo alla Svizzera (Concluding Observations, Cobs).

Il servizio di protezione per adulti e per la gioventù del cantone di Neuchâtel ha lanciato una campagna di sensibilizzazione sui diritti del fanciullo che durerà fino al mese di novembre 2017. Editoriale di Aline Sermet.

Il Rapporto d’attività del Istituto internazionale dei diritti del bambino è disponibile (in francese)! Una panoramica delle attività di formazione e di sensibilizzazione realizzate in tutto il mondo.

La Svizzera ha aderito al Protocollo facoltativo alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo che istituisce una procedura per la presentazione di comunicazioni. Lo strumento di adesione è stato depositato ufficialmente il 24 aprile presso la sede centrale delle NU a New York.

The Massive Open Online Course (MOOC) "Children’s human rights: interdisciplinary introduction" is now available on Coursera! An e-training  by the Center for Children's Rights Studies of the University of Geneva in collaboration with the IDE.

Nuovo materiale didattico a disposizione degli/le insegnanti e gli alunni in Svizzera! Tema 2016: il bullismo a scuola.